Gifu Tour: Un assaggio del Giappone medioevale. Cultura paesaggi e sapori della prefettura Gifu

Programma

  • Tour di 3 giorni
  • Visita al villaggio di Higashi-Shirakawa: campi di riso e di tè
  • Preparazione del tè in stile giapponese
  • Visita all’antica città di Takayama
  • Sessione di “Shodo”, lezione di calligrafia giapponese
  • Visita al santuario Kanda e partecipazione ad un rituale Shintoista
  • Visita al castello di Inuyama
  • Ritorno alla stazione di Nagoya. Fine del tour

Higashi-Shirakawa è un piccolo villaggio tra le montagne nel cuore della prefettura di Gifu.


Basa la sua economia principalmente sulla coltivazione di riso e tè.

Nonostante i moderni metodi di coltivazione, il riso è ancora coltivato secondo l’antica tradizione giapponese. Ma per quale motivo la coltivazione del riso e la cura della natura sono così importanti per il popolo giapponese ? Sebbene in Giappone sia estremamente comune trovare templi buddhisti assieme a santuari shitoisti Higashi Shirakwa è uno dei pochi luoghi, in Giappone, in cui l’unica religione è lo Shinto. Più che una religione sarebbe più corretto definire lo Shinto come un modo di vivere. In tutto ciò che in natura esiste è presente un “Kami” (divinità). L’uomo in quando abitante, anche egli, della natura è tenuto a rispettare questo Kami e proteggere il luogo in cui risiede. In cambio la divinità restituirà all’uomo i prodotti della terra, nel caso ci si riferisca a divinità naturali, oppure protezione, buona sorte e così via. E’ proprio dallo Shinto che deriva il concetto, così forte qui in Giappone, di rispetto verso l’altro.

Agli albori della civiltà giapponese fu non altri che l’imperatore, discendente di Amaterasu divinità fondatrice del Giappone, ad originare la tradizione della coltivazione del riso. Tutti erano tenuti a coltivarlo, non era un compito esclusivo dei contadini. Il mito vuole che il pensiero dell’imperatore fosse che se ognuno di noi coltiva il riso sarà in grado di mangiare e non ci saranno conflitti. In questo modo sarà possibile costruire una nazione solida.

Tutto è fatto a mano, dalla semina alla raccolta, senza l’uso di macchinari o fertilizzanti chimici, rendendo le sue risaie tra le più caratteristiche della nazione.

Il fiume Shirakawa ha sempre accompagnato la vita degli abitanti del villaggio.

Nel corso dei millenni gli assestamenti della crosta terreste hanno dato vita al fiume Shirakawa e al suo fratello maggiore, in cui sfocia, il fiume Hida. Le rocce scoscese avvolte da una natura ancor’oggi incontaminata rappresentano uno dei tesori della prefettura di Gifu.

In primavera il paesaggio è arricchito da bellissimi alberi di ciliegio, il simbolo della primavera in Giappone.


Alcuni dicono che il segreto dietro la longevità dei giapponesi sia proprio la loro abitudine di bere il tè. Impossibile dire se sia vero o no, ma da sempre gustare del buon tè verde preparato e servito secondo la tradizione giapponese è un ottimo modo per rilassarsi qui, nella terra del Sol Levante.  

Meglio ancora quando puoi gustare un prodotto locale !

Takayama, situata in Hida, regione al nord della prefettura di Gifu, è una cittadina pulsante e ricca di vita. “木の文化”(Ki no Bunka)- letteralmente cultura del legno- è la parola d’ordine quando si visita Takayama. Fin dall’antica epoca di Nara (710 d.C.) le tecniche di scultura del legno sono state perfezionate in questa città avvolta dalle montagne. Non è raro vedere anche in templi famosi, come quelli di Kyoto, strutture o statue di legno realizzate a Takayama.

La città di Takayama, famosa in tutto il Giappone per l’artigianato del legno, organizza due volte l’anno, in primavera ed in autunno il “matsuri” di Takayama. Una festività locale in cui si ringraziano le divinità per l’arrivo della primavera e dell’autunno. Simbolo del festival è il carro di legno “Yatai”, orgoglio degli artigiani di Takayama.

L’economia della città è sempre stata incentrata sul commercio garantendo nel corso dei secoli una notevole ricchezza ai sui cittadini. L’attrazione principale è sicuramente costituita del suo quartiere antico
(市内-shinai) che ha mantenuto le caratteristiche delle città di epoca Edo (1603-1868).

Il castello di Inuyama
(1440) E’ il più antico castello del Giappone e uno dei quattro designati tesoro nazionale e patrimonio dell’UNESCO

Prezzo: 700 euro Durata: 3 giorni     

Il tour è articolato in 3 giorni. Vi accompagneremo nella prefettura di Gifu nel centro del Giappone. Visiteremo il villaggio rurale di Higashi-Shirakawa, Takayama ed Inuyama con il suo bellissimo castello patrimonio dell’UNESCO.

Sebbene il punto di ritrovo sia indicato sul programma, in sede di prenotazione verranno fornite informazioni dettagliate su come raggiungerci.

TAPPE: 

Higashi-Shirakawa, Takayama, Inuyama, Stazione di Nagoya

DURATA: 3  giorni / 2 notti

PARTENZE:  Ogni mese da Marzo a Novembre. Minimo 8 persone, massimo 20

*E’ possibile prenotare anche in numero minore, ma in tal caso verrà preparato un piano personale dato che il prezzo del tour è deciso considerando 8 partecipanti

Programma:

Primo giorno

11 : 00 Arrivo alla stazione di JR Mino-Ōta Station (美濃太田駅 Mino-Ōta-eki)
*La stazione è raggiungibile comodamente dalle stazioni di JR Kyoto e JR Nagoya utilizzando il JR pass

12:00 Dopo esserci riuniti alla stazione andremo a pranzare 

13: 00 check-in 

14: 00 dimostrazione della preparazione del tè in stile giapponese 

14: 20 degustazione del té

15:00 visita ai campi di riso e di té con la possibilità (non obbligatoria), a seconda della stagione, di sperimentare in prima persona la coltivazione del riso in stile giapponese.

17: 30 cena al ristorante locale a base di “key chan”, metodo di preparazione del pollo tradizionale della prefettura di Gifu

19: 00 ritorno in albergo / cottage / ryokan – tempo libero

Secondo Giorno

07: 00 sveglia e colazione

08: 00 Partenza verso Takayama

10: 00 Visita al quartiere antico di Takayama 

13: 00 corso di “Shodo” calligrafia giapponese

15: 00 tempo libero in Takayama

17: 00 cena a base di manzo di Hida, rinomata carne della prefettura

18: 30 partenza da Takayama

20: 30 ritorno in albergo / cottage / ryokan – tempo libero

Terzo Giorno

07: 00 sveglia e colazione

09: 30 check-out

10: 00 visita al santuario di Kanda. Dopo la visita assisteremo ad una autentica cerimonia shintoista 

12: 00 Arrivo ad Inuyama e pranzo

13: 00 Visita al castello di Inuyama

15: 00 partenza per la stazione di Nagoya

16:00 Arrivo alla stazione centrale di Nagoya, fine del tour

Oggetti utili da portare:

  • Acqua
  • Cappello
  • Asciugamano 
  • Spray repellente per insetti ecc. (Estate)
  • Abiti comodi in caso si voglia provare a coltivare il riso

La tariffa comprende:

  • Servizio di pick-up alla stazione all’arrivo
  • Spostamenti in bus privato per tutta la durata del tour
  • PASTI INCLUSI: 1 pranzo e 2 cene
  • 2 pernottamenti in cottage/ryokan in Higashi-Shirakawa
  • Tour leader italiano che affiancherà il personale giapponese e vi accompagnerà per tutta la durata del tour
  • Lezione di calligrafia giapponese
  • Rituale shintoista al santuario
  • Visita guidata ai campi di riso e di tè di Higashi-Shirakawa
  • Accompagnamento alla stazione di Nagoya alla fine del tour